Cos'è internet?

No, non è un corso di informatica per ultrasettantenni. Non vogliamo spiegarti la differenza tra un lettore CD e un portatazze. (Perlomeno speriamo di non doverlo fare.) Ma visto che hai voluto saperne di più su InterConn, poiché sei interessato a chi siamo, cosa facciamo e perché lo facciamo, fermati per un istante e chiediti: cos'è internet?

Se credi che sia un optional, un lusso di cui poter fare a meno, allora può darsi che InterConn non sia adatta a te, perché per noi è molto di più: non solo è il più performante mezzo di comunicazione che abbiamo a disposizione nel nostro secolo; internet è partecipazione, evoluzione, scambio di idee. È uno dei pilastri fondanti della società moderna, una “comodità” necessaria e imprescindibile.

Se la pensi come noi, allora condividerai il nostro dolore nell'apprendere che una immensa fetta della popolazione ancora non vi può accedere. A queste persone è preclusa la possibilità di esprimersi in maniera efficace, di comunicare con i propri cari, di trovare ispirazione nelle idee di altri. A queste persone è negato l'uso di strumenti che aumenterebbero le loro possibilità di sviluppo sociale, personale, culturale ed economico.

7,1 miliardi
popolazione mondiale
2,9 miliardi
con accesso a internet
Utenti internet nel mondo (l'accesso non implica l'utilizzo).

Il digital divide in Italia

Per cambiare il mondo dobbiamo prima cambiare noi stessi. In Italia il 12% della popolazione è ancora sprovvisto di un collegamento a internet accettabile, ma solo il 58% utilizza effettivamente la rete. La situazione è migliorata negli ultimi anni, ma siamo ancora lontani dalle medie europee in termini di qualità e disponibilità della connessione a internet.

Tramite la creazione di partnership strategiche, l'utilizzo di tecnologie innovative e l'ideazione di campagne promozionali vogliamo fornire a ogni cittadino non solo i mezzi per esprimere e condividere idee, ma anche le capacità per un loro utilizzo responsabile e ottimale.

Con questa dualità degli obiettivi in mente, InterConn ha dato avvio a progetti come Evangelist, che consente alle piccole e medie imprese di pubblicizzare il brand InterConn, e Albatros, tramite cui eroghiamo connettività gratuita a banda larga alle scuole pubbliche di primo e secondo grado sprovviste del collegamento a internet.

  • Valerio Desantis Valerio Desantis Responsabile operazioni
  • Francesco Mencaroni Francesco Mencaroni Responsabile tecnico
  • Luca Mesa Luca Mesa Tecnico
  • Vincenzo Astorino Vincenzo Astorino Tecnico
  • Salvatore Nigro Salvatore Nigro Tecnico
  • Alessandro Desantis Alessandro Desantis Sviluppatore

Il manifesto InterConn

Nel 2011 abbiamo fondato InterConn con il preciso scopo di rimuovere tutti gli ostacoli di ordine tecnico, legale e culturale che impediscono lo sviluppo tecnologico del Paese. Il nostro obiettivo è l'abbattimento del digital divide tramite la fornitura di connettività internet di alta qualità a prezzi accessibili. Il nostro piano d'azione è riassunto e delineato dal nostro manifesto:

Ideiamo. Portiamo un'ondata di novità in un panorama fossilizzato. Pianifichiamo e agiamo. Sfruttiamo le tecnologie esistenti per offrire prodotti innovativi. Studiamo con attenzione ogni aspetto del nostro processo per offrire un servizio di qualità.

Sperimentiamo. Non ci adagiamo sui nostri successi. Il clima di costante sperimentazione è la nostra firma. Siamo sempre alla ricerca di soluzioni migliori, più veloci ed efficienti, senza per questo rinunciare alla stabilità del servizio offerto.

Perfezioniamo. Sopra ogni altra cosa ci interessa la qualità. Se non possiamo dare il meglio, non diamo niente. Abbiamo provato sulla nostra pelle le conseguenze di un cattivo servizio. Non accettiamo compromessi, qualunque sia il costo da pagare.

Questi valori ci guidano nel nostro viaggio. Li ricordiamo, li ripetiamo e li rivediamo a ogni passo. Finché ci sarà un solo cittadino privato della possibilità di accedere a internet, non saremo giunti a destinazione.